Share

Home

Ada Garaffa – Architect

Giovane architetto, è nata il 30-05-1994 a Modica (RG), città dove attualmente vive e lavora. Dopo aver conseguito il diploma di maturità scientifica con voti 100/100 nel 2013 presso il Liceo Scientifico Statale “G. Galilei” di Modica, ha intrapreso la carriera universitaria alla SDS di Siracusa, laureandosi il 26-06-2018 con 110 e Lode e dignità di stampa alla tesi. Subito dopo si è abilitata alla professione (II sessione del 2018), ed è ora iscritta all’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Ragusa con il n°953 di matricola. È iscritta all’albo professionale di Direzione dei cantieri di lavoro della Provincia di Ragusa, con abilitazione all’espletamento delle mansioni di Direttore, al n°2458 del 2019.

La sua attività professionale è sostenuta da uno studio continuo e personale e dall’analisi dell’Architettura in tutte le sue declinazioni, sia su macro scala che di dettaglio, orientandosi soprattutto verso le forme dell’architettura della contemporaneità e, in particolare, della sostenibilità.

Attualmente collabora nello Studio di Ingegneria e Architettura dell’Ing. Antonio Garaffa (C.so Santa Teresa n°37, 97015, Modica (Rg), Italia), occupandosi di progettazione, modellazione solida e rendering, grafica e gestione delle immagini digitali.

È sempre alla ricerca di concorsi di idee e di settore che possano stimolare la sua creatività e le sue capacità progettuali, orientate verso lo sviluppo di nuove e diverse forme dell’abitare. Ha ottenuto diversi riconoscimenti, così come è dimostrato dalle diverse pubblicazioni, menzioni speciali e selezioni.

Un’intensa attività convegnistica completa e arricchisce la sua formazione culturale e professionale.
Inoltre, l’amore per lo studio e l’incessante voglia di apprendere ed imparare l’hanno portata alla nomina di cultore della materia nel corso di laboratorio 4 affiancando l’Arch. Gianluca Peluffo presso l’Università “Kore” di Enna.

 

Curriculum Vitae

Il mio Team

Antonio Garaffa

LEADER – Ingegnere

Giorgio Garaffa

Ingegnere

Simone Garaffa

Geometra

Premi

Premio Ugo Cantone, premio migliore tesi in linea con Bioarchitettura, V Edizione, 2019 INBAR Siracusa

Concorre al Premio Ugo Cantone, premio migliore tesi in linea con Bioarchitettura, V Edizione, INBAR Siracusa col lavoro di tesi intitolato “Flying Places. Ridefinizione del waterfront della città di Catania, fra Natura e Architettura.”

Vincitrice del 2° posto con l’attribuzione di una menzione speciale “architettonica-paesaggistica”.

E’ invitata, in occasione del seminario di studi Percorsi di bioarchitettura, presso la SDS di Siracusa a presentare il lavoro di tesi premiata con targa (06.12.2018) e in occasione della Mostra Premio Ugo Cantone tenutasi a Villa Reimann (dal 29.01.2019 al 31.01.2019), in cui sono stati esposti tutti i lavori delle tesi premiate nelle diverse edizioni del premio.

Inoltre, le è stata data la possibilità di partecipare al VII Workshop di Architettura e Urban Design “La costa ispicese tra Ecologia, Mobilità ed Energia”. Il Workshop è stato offerto dall’INBAR Siracusa e si è tenuto dal 21/05/2019 al 25/05/2019 al Castello dei Principi di Biscari, Acate.

 

Architettura e Natura 2017. V Premio Simonetta Bastelli

Partecipazione al Concorso “Architettura e Natura 2017. V Premio Simonetta Bastelli”

Vincitrice di una selezione del progetto “Shell House. Abitare sostenibile fra Natura e Architettura.” pubblicata su “Architettura e Natura 2017. V Premio Simonetta Bastelli”, a cura di Francesco Ippolito, p. 57.

PREMIO NEWITALIANBLOOD “TESI DI LAUREA IN PROGETTAZIONE” – III Edizione 2019

Partecipazione al Premio NEWITALIANBLOOD “Tesi di Laurea in Progettazione“ – III Edizione 2019. Il progetto riceve una menzione d’onore, “Il Coraggio”, ricevendo una borsa studio per partecipare alle nuove edizioni dei MASTER ARCHITETTURA|AMBIENTE e PROGETTAZIONE|BIM. Inoltre, il progetto viene esposto in una serie di mostre organizzate da NewitalianBlood.

Invitata a presentare il progetto durante la giornata della premiazione tenutasi giorno 11.11.2019 presso la Stazione Marittima di Zaha Hadid, a Salerno.

 

Renzo Piano World Tour 2019 “Art of construction: the importance of structural details”

Continua in maniera autonoma a lavorare alla sua tesi sperimentale effettuando varie ricerche e studi di settore, soprattutto di tecnologie innovative, eco compatibili e sostenibili, che prediligono materiali naturali, primo fra tutti il legno. Presentando il lavoro di tesi intitolato “Flying Places. Ridefinizione del waterfront della città di Catania, fra Natura e Architettura.” al RPWT 2019 – Renzo Piano World Tour 2019 “Art of construction: the importance of structural details” – si classifica al 2° posto

 

XXVII Seminario internazionale e Premio di Architettura e Cultura urbana “Ricostruzione e Innovazione. Trasformazione e riuso dell’esistente. Nuovi paesaggi urbani. Materiali e tecniche costruttive.”, Camerino

Partecipazione al XXVII Seminario internazionale e Premio di Architettura e Cultura urbana con attestato di partecipazione e pubblicazione del progetto “Wood Guest House. Progetto di un’unità residenziale a secco.” di partecipazione al Premio sul catalogo “Ricostruzione e Innovazione. Trasformazione e riuso dell’esistente. Nuovi paesaggi urbani. Materiali e tecniche costruttive. La mostra. Quaderni di Architettura&Città” di Baio Editore, luglio 2017, pp. 52 e 53.

 

Diario

Contatti

Inviami un messaggio




    AllEscort